Non-dualità è il vaso, il fiore, il pc, lo smartphone, la scrivania, il pavimento, il cielo, è tutto ciò che circonda te stesso ed è anche te stesso. Non-dualità è la realtà senza veli. Sebbene sia stata al cuore delle tradizioni spirituali, mistiche ed esoteriche ed oggi venga confermata e riconosciuta dalla fisica quantistica, da biologi e neuroscienziati, essa non è una religione, filosofia o un sistema di credenze.  Non-dualità è quello che era visto quando eri un bambino e la struttura dell’identità ancora non era formata. Quando c’è l’identità, il senso di essere qualcuno in un mondo separato, il senso che tu sia qualcuno, che davvero sia reale questo qualcuno immerso in un mondo di tanti qualcuno, si vive nell’illusione della dualità. Quando questa illusione collassa, svanisce, scompare, quello che rimane è indescrivibile. Lo si può chiamare in vari modi, ma essi saranno solo concetti finché lo stato naturale non è riconosciuto. Questo portale è un’invito affinché lo stato naturale entri in risonanza con la verità del materiale qui condiviso e qualcosa di inaspettato possa rivelarsi.

Ai sensi della legge D. Lgs 196/2003 e s.m (meglio noto come "Codice in materia di protezione dei dati personali"); autorizzo al trattamento dei miei dati personali contenuti nel presente form.

Acconsento