Il segreto della vita ~ Alan Watts

E che cosa riguarda tutto questo? Diciamo che uno deve vivere. E’ necessario sopravvivere. Vedi, davvero devi andare avanti. E’ tuo dovere. Noi pensiamo, in altre parole, è parte della nostra filosofia occidentale che pensiamo di avere una spinta per sopravvivere, che dobbiamo continuare a vivere perché qualche grande papà ci ha detto: “Tu devi continuare a vivere! Ed è meglio che tu lo faccia altrimenti…”

Non c’è davvero alcuna necessità di continuare a vivere. La paura della morte è completamente assurda perché se sei morto non hai niente da preoccuparti quindi sarai ok. Allo stesso modo, questa cosa qui, questa pianta, sono piuttosto sicuro che non dice a se stessa: “Tu devi continuare a vivere” Tu hai un istito a sopravvivere, che è qualcos’altro da te cui devi obbedire. Ora vedi, vivere, come questa pianta è qualcosa di spontaneo. In Cinese, la parola “natura”, si dice zìràn che significa “Ciò che accade da sé”, non sotto il controllo di un boss là fuori. E quindi tu fermi questo fiorire spontaneo della natura completamente se le dici: “Devi farlo”. E’ come dire a qualcuno: “Tu devi amarmi” Beh è ridicolo. Se io chiedessi a mia moglie: “Tesoro, tu mi ami davvero?” e lei dice: “Sto provando a fare del mio meglio” Non è la risposta che voglio. Io voglio che lei dica: “Non posso fare l’amarti, ti amo così tanto che ti potrei mangiare” E questo è ciò che la pianta sente nel crescere. Non sente che DEVE crescere. Non è sotto gli ordini. Non è una catena militare di comandi. Fa questo spontaneamente. Così che quando cerchi di comandare questo processo spontaneo lo interrompi.

Ciò che in fondo sei, molto in profondità, è semplicemente il tessuto e la struttura dell’esistenza stessa. La Realtà in sé è meravigliosa. E’ il plenum, la pienezza della gioia totale. E tutte queste stelle, se guardi fuori nel cielo, è uno spettacolo pirotecnico come vedi il 4 di luglio, che è una grande occasione per celebrare. L’universo è una celebrazione, è uno spettacolo pirotecnico per celebrare che l’esistenza è. Vedi questo è il vero segreto della vita: essere completamente coinvolto con quello che stai facendo nel qui e ora, e invece di chiamarlo lavorare realizza che questo è giocare.

Alan Watts

Alan Watts, trascrizione di un discorso tratto da Work as Play

Ai sensi della legge D. Lgs 196/2003 e s.m (meglio noto come "Codice in materia di protezione dei dati personali"); autorizzo al trattamento dei miei dati personali contenuti nel presente form.

Acconsento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *