La falsa Non Dualità ~ Tony Parsons

Il termine “non-duale” viene costantemente abusato e recentemente è diventato il titolo per una miriade di insegnamenti e pratiche. Quindi chiedo alle persone che cosa intendono per processo non-duale, dato che sembra una pratica personale che conduce ad un’esperienza personale più soddisfacente. Come può essere questo altro che dualismo? Se c’è qualcuno che può scegliere di andare da qualche altra parte? Il messaggio del segreto svelato espone ciò che viene visto come un insegnamento non duale.

L’essenza della comunicazione del segreto svelato è rimasta una costante nel corso della storia. Il titolo “Non Duale” o “Advaita” cerca di descrivere il principio della totalità, unicità o ciò che è già Uno. Durante l’ultima decade sembra che c’è stato un crescente interesse per questa comunicazione non-duale riguardo l’illuminazione. In questi giorni il termine non-duale viene usato per tante attività di ricerca. Puoi andare a conferenze di non-dualità o indugiare in un corso di 12 mesi di illuminazione non-duale. La terapia non-duale è disponibile, e c’è anche un club online in cui “nessuno” può iscriversi!

Per chiunque interessato ad investigare questo argomento, può esserci molta confusione. Tuttavia, la percezione del segreto svelato, è che ci sono due tipi di distinti di comunicazione sulla natura dell’illuminazione. Uno è personale e l’altro è impersonale. Il primo offre alla “persona” che ricerca, aiuto e suggerimenti per trovare qualcosa chiamato illuminazione. Il secondo offre alla “persona” nulla. Il primo appare in molte forme e ha un vasto seguito perché sembra rispondere al bisogno della “persona”. Il secondo è non familiare e ci si confronta energeticamente.

Il messaggio personale è basato sulla credenza che c’è qualcosa chiamato ‘ricercatore separato’ che può ottenere qualcos’altro chiamato illuminazione.

Il messaggio impersonale vede l’apparente senso di essere qualcosa di separato ed insoddisfacente come uno stato illusorio che guida l’apparente ricercatore alla ricerca di un’altra illusione chiamata ‘illuminazione personale’.

Ogni comunicazione che supporta e incoraggia le credenze e le idee del ricercatore che può ritrovare qualcosa che ha perso, rinforza e perpetua solamente una illusione dualistica.

Non è giusto o sbagliato… è ciò che apparentemente accade. La percezione impersonale è che tutti i concetti, idee, credenze o pensieri riguardo la separazione o l’illuminazione possono sempre e solo essere un riflesso dei loro opposti, e quindi solo solo indicatori che si avvicinano o si allontanano a ciò che non può essere espresso o conosciuto.

L’apparente separazione è vista essenzialmente come una contrazione energetica nel corpo che apparentemente e improvvisamente può rilasciarsi e svanire in quella vitalità senza confini che è inconoscibile e impersonale.

Le circostanze sono totalmente irrilevanti. Nessun ammontare di chiarezza o concetti confusi possono mai toccare o influenzare quel senso trattenuto energeticamente di essere una parte.

Tony Parsons

Ai sensi della legge D. Lgs 196/2003 e s.m (meglio noto come "Codice in materia di protezione dei dati personali"); autorizzo al trattamento dei miei dati personali contenuti nel presente form.

Acconsento

Un pensiero su “La falsa Non Dualità ~ Tony Parsons”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *